La secolare storia dell’Azienda Agricolo Concadoro risale agli anni 1600/1700, quando la suddetta fungeva da luogo di sosta per i pastori che dalla Maremma si dirigevano verso il Casentino.
All’epoca la fattoria si chiamava “Le Capraie”, in quanto i pastori in cambio del pernottamento lasciavano del latte di capra, cosicché i contadini decisero di attribuire questo nome all’azienda. Tuttavia oltre alla produzione del vino, dell’olio e dei cereali si aggiunse anche la produzione del formaggio. Nel 1878 venne costruita la sontuosa villa e vennero riuniti i poderi circostanti al fine di garantire un miglior servizio alle persone di passaggio (Oggi la villa è adibita ad uso privato).
Nel 1960 la fattoria venne acquistata dal Commendator Luigi Cerasi di Roma e acquisì l’attuale nome di “Azienda Agricola Concadoro”.